Komoot app – EDITING 30%

IN AGGIORNAMENTO

https://www.komoot.com

E’ Andrea Galanti a parlarmi per primo di questa applicazione, gliel’hanno fatta conoscere dei tedeschi e siccome aveva avuto problemi di tracciamento si era affidato proprio a Komoot per ripianificare il suo viaggio dal Belgio alla Grecia durate la Transcontinental Race 2017.

Io per la pianificazione mi ero affidato a Google Maps, a Garmin Connect ed avevo incrociato i risultati con le heatmap di Strava, pensavo di aver fatto un buon lavoro, che mi era costato innumerevoli ore davanti agli schermi del computer, perchè dovendo confrontare due percorsi la cosa migliore è lavorare su almeno due schermi.

Il dato che comunque mi mancava e che non avevo a disposizione con quei tre strumenti era quello del fondo stradale, che mi avrebbe risparmiato diverse ore a camminare nella sabbia o a spasso fra i boschi. Sono entrambe attività interessanti che però possono rivelarsi tragiche se capitano nel momento sbagliato, al buio o in caso di maltempo.

Per affrontare la seconda Transcontinental Race nel 2018 Komoot è stato il mio strumento principale,

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: